Le opzioni Binarie

L’ultima novità riguardante le metologie di guadagno che la rete offre è sicuramente quella delle opzioni binarie, molti utenti hanno intrapreso questa strada come vero e proprio lavoro principale.
Le opzioni binarie vengono utilizzate principalmente per operazioni finanziarie a corto raggio temporale, stiamo nell’arco dei sessanta secondi.
La vera e propria innovazione stà nel fatto che ogni singolo trader potrà trarre un profitto sia nel caso in cui si verifichi un trend positivo e sia nel caso in cui se ne verifichi uno negativo, prima non era così, si aveva un guadagno soltanto sfruttando i trend positivi.




Nelle opzioni binarie il trader dovrà effettuare una previsione di mercato cercando di capire l’andamento di un determinato asset sia in negativo che positivo in un determinato lasso di tempo.
Se la previsione fatta risulterà essere giusta il trader riceverà una percentuale di guadagno sul deposito investito con una percentuale che varia dal 60 all’80% senza subire costi aggiuntivi.
Per poter operare con le opzioni binarie ogni singolo trader dovrà individuare la piattaforma di trading più idonea alle sue esigenze, effettuare una iscrizione ed effettuare un deposito.
In fase di scelta tenete ben presente le seguenti caratteristiche che un broker deve avere, per prima cosa deve essere regolare e sicuro quindi controllate scrupolosamente che sia provvisto delle regolari licenze, Cysec, CONSOB e MIFID.
Controllate a quanto ammonta la somma minima di apertura del conto di trading, questa può variare a partire dai 100 euro sino ad arrivare sino ad un massimo di 250.
Per finire controllate anche a quanto ammonta la cifra minima di ogni singola operazione di trading, questa si dovrebbe aggirare attorno ai 5/10 euro.
Visto che vi stiamo illustrando le opzioni binarie passiamo a spiegarvi quali sono i gerghi principali che vengono utilizzati.



BROKER
Non è altro che la società che mette a disposizione la sua piattaforma ed i suoi servizi per poter dare la possibilità ad ogni sigolo trader di iniziare ad operare.

ASSET
Consistono nelle attività che vengono sfruttate con le opzioni binarie, ve ne sono quattro tipi principali, Mercati azionari, Mercati valutari, Indici di borsa e Materie prime.

TIPOLOGIE DI OPZIONI BINARIE
“Put o Call”, “30 secondi”, “60 secondi”, “Touch in time”, “One touch”, “Intervallo”, “Opzioni di coppia”, più avanti le riprenderemo singolarmente in una spiegazione più dettagliata.

SCADENZA
E’ l’arco temporale deciso dal trader nel quale la sua previsione deve concludersi positivamente, partiamo da scadenze velocissime come le “30/60/120 secondi” per passare a scadenze orarie, giornaliere o mensili.

IN THE MONEY
Si verifica ogni qualvolta il trader abbia indovinato la propria previsione e quindi riceverà un guadagno.

OUT OF THE MONEY
Si verifica quando la previsione del trader risulta sbagliata e quindi si perderà il capitale investito.

PAYOUT
Consiste nella percentuale di guadagno che un trader riceve in caso di previsione esatta, questa percentuale si aggira attorno all’80%.

Dopo questa minima infarinatura vogliamo parlarvi di TopOption, una piattaforma di trading che si è gentilmente offerta per effettuare dei nostri test e i risultati sono stati nettamente soddisfacenti.
Piattaforma ultramoderna e di facile utilizzo, sicura al 100% in quanto provvista di tutte le autorizzazioni necessarie ad operare, vedi Cysec, CONSOB e MIFID.
Per poter utilizzare la piattaforma TopOption non dovrete far altro che effettuare una semplice registrazione con tutti i vostri dati personali, ed effettuare un deposito sul vostro conto di trading, vi basteranno soli 100 euro.
Avrete a disposizione più di 190 asset diversi divisi in quattro tipologie differenti, avrete inoltre sistemi di analisi fra i più innovativi in assoluto.
Sistemi di formazione professionali personalizzati, un sistema di assistenza altamente preparato per non parlare dei vari bonus ed incentivi offerti.